Now Reading
Editoriale
0

Editoriale

by admin3 Ottobre 2018

Due parole per spiegare questa iniziativa

RicercaStudio è una società cooperativa no-profit, costituita da professionisti del settore psicosociale. Tra i fondatori sono rappresentate le diverse principali professionalità del settore (medici specialisti in psichiatria, psicologhe/i, educatori, assistenti sociali, ecc..), che hanno pensato di poter dare un contributo alla cultura professionale di questo settore.

RicercaStudio rappresenta il nostro impegno a favore della qualità professionale e della cultura di un settore sempre più importante per gli equilibri sociali.

In una delle nostre iniziative, www.ricercastudio.ch, abbiamo strutturato una presenza web nelle modalità di un portale, di un informazione tramite “news”, con l’intento di suscitare l’interesse di chi partecipa al settore psicosociale con la propria attività professionale come pure di chiunque sviluppi un interesse per queste tematiche. L’informazione e la conoscenza, sono il fondamento di qualsiasi cultura ed estremamente importanti per la formazione di un’identità, qualsiasi sia il fronte in cui ci si posizioni.

Certamente ci daremo da fare per cercare di sostenere e dare continuità a questa nuova presenza. Siamo tuttavia consapevoli che, se resteremo da soli, l’iniziativa è destinata a perdere senso, ad assomigliare ad una tribuna da cui si lancia informazione senza nessun feed-back, senza creare valore aggiunto.

La rivista desidera raccogliere i contributi di chiunque pensi di avere qualcosa da dire o scrivere di utile. La partecipazione non deve corrispondere a elevati criteri di scientificità bensì essere orientata ad uno spirito costruttivo, all’idea di collaborazione e di partecipazione. Sono a disposizione: “redazione@ricercastudio.ch” e “info@ricercastudio.ch“. È altresì presente un FORUM in cui proporre e partecipare a temi di discussione.

Oltre all’attività informativa, ci proponiamo di sviluppare un’offerta originale di servizi specifici per il pubblico e attività formative professionali.

“ZONA NEUTRA” e “SERVIZIO ZEUS” sono attività di consulenza in sviluppo, destinati a bisogni di difficile copertura da parte dell’attuale panorama di servizi disponibili.

Nell’ambito formativo offriamo formazione continua ai medici di famiglia al fine di meglio integrare la rete di collaborazione tra medicina somatica e medicina/terapia psicologica.

Il sito è aperto anche a progetti e proposte per iniziative con gli stessi scopi di informazione e collaborazione partecipativa, per cui l’invito a tutti è quello di appropriarsi di questo “media” e diventarne parte integrante, collaborare e contribuire, ognuno come può.

Nella Svizzera Italiana abbiamo risorse enormi: professionisti che offrono la propria fatica, professori e docenti  che sperimentano, diffondono e creano conoscenza, persone con esperienza di relazione con servizi. Tutti possono contribuire.

Segnalazioni di articoli, di notizie, di studi, contributi personali, opinioni, critiche espresse cortesemente, tutto può contribuire a far crescere la stima per le professionalità e i loro attori da parte del pubblico come da parte delle istituzioni.

A questa apertura e libertà mettiamo solo la condizione di una certa ragionevolezza. La rivista RicercaStudio non è un campo di battaglia su cui regolare i conti, il suo forum deve funzionare nel rispetto di tutti e nella correttezza. Non ci piace l’idea di insindacabilmente censurare contributi, eventualmente anche preziosi, solo a causa di espressioni o attitudini non corrette.

Crediamo possa iniziare una bella avventura interessante e arricchente per tutti.

Non siamo animati di sicurezze ma da entusiasmo. Siamo convinti che dare qualcosa solo in cambio di un ritorno sicuro, sia un atteggiamento speculativo, senza tracce di Amore. Amore per il proprio mestiere, amore per il prossimo. Vi chiediamo di ben accogliere questa iniziativa e di contribuirvi se avete i nostri stessi interessi.

Nella speranza di poter collaborare e con l’augurio di buon lavoro, cordiali saluti a tutti i fruitori di RicercaStudio

Fabio Spinetti
Direttore

“Se due persone si scambiano un dollaro, si ritrovano con un dollaro a testa.

Se due persone si scambiano un’idea, si ritrovano con due idee in testa.”

(Aforisma attribuito a Thomas Jefferson)

 

admin AdministratorKeymaster
Sorry! The Author has not filled his profile.
About The Author
admin

Leave a Response